PSICOANALISTA GULLI' DR. MARIO

Le vie dell’individuazione

Diventa ciò che sei
Uno dei capisaldi della psicoanalisi junghiana è il processo di individuazione. La meta di questo processo, stimolato e favorito dal lavoro analitico, è raggiungere una stabilità data dalla conoscenza del proprio inconscio, e dalla sua integrazione con l’Io, ciò permette di accedere a quelle energie profonde che permettono di superare problemi e difficoltà. Il diventa ciò che sei diventa conseguenza del conosci te stesso.

Lo sguardo interiore

Il volgere lo sguardo dentro di noi non è una fuga dalla realtà, e non è necessario solo nei momenti di difficoltà, ma sempre! Il sapere cosa succede dentro di noi, e come il mondo esterno, le persone che ci circondano, influiscono sul nostro equilibrio psichico, è fondamentale per vivere al meglio la nostra vita relazionale e affettiva.
 
"il tuo sguardo diventerà chiaro solo quando guarderai dentro il tuo cuore chi guarda fuori sogna, chi guarda dentro si sveglia. C.G.Jung"
psicologia, analisi psicologica,orientamento junghiano
orientamento junghiano,ricerca dell'equilibrio,disturbi della personalità

Il centro di gravità permanente

La ricerca dell’equilibrio, del senso della vita, le domande fondamentali che prima o poi ci poniamo tutti, hanno stimolato i massimi pensatori del passato e del presente. La ricerca di quello che Gurdjieff chiama Centro di Gravità Permanente, dovrebbe essere lo scopo di ogni vita, nel modo più congeniale a ognuno di noi, coi nostri tempi, senza imposizioni esterne. 
Share by: